Il Pellegrino della Libertà

da un'idea di Elena De Varda

genere: documentario storico

durata: 52'

Location: Napoli, Varsavia, Parigi

Produzione: FilmLux (Polonia) Capetown srl (Italia)

In sviluppo

anno: 2019/2020

 

Sinossi

Il destino di uno dei più importanti scrittori polacchi del XX secolo, “Pellegrino della libertà”, Gustaw Herling, si incontra con quello di un grande filosofo italiano, Benedetto Croce, fautore della “Religione della libertà”. Le loro vite si incrociarono e si accomunarono sia nella sorte famigliare (Herling sposò la figlia di Croce, Lidia, e visse a Napoli 45 anni), sia nella comune ricerca della libertà in un’epoca dominata dai totalitarismi. Marta Herling, figlia di Gustavo Herling e nipote di Benedetto Croce, erede spirituale e biologica, ci condurrà nella vita e nello a storia di due importanti personalità del nostro secolo rilevandone aspetti inediti e profondi, soprattutto umani e psicologici, donandoci un affresco originale di un’epoca da cui emersero quei valori europei che ci accomunano: valori di libertà, di laicità, di analisi storica del passato, di umanità, valori che aiutarono a rimarginare le ferite della guerra e che pongono ancora interrogativi assai attuali.